Il gruppo, sotto la denominazione NoxFive, nasce nel Maggio 2017 da tre ex membri del gruppo The Jab. Dopo una serie di casting al fine di individuare un adeguato cantante frontman e un tastierista di provata capacità, finalmente nell’ottobre dello stesso anno la formazione viene completata.

I primi mesi di collaborazione tra i componenti sono sfruttati per creare quel clima di affiatamento e di puro divertimento necessari per raggiungere l’indispensabile armonia sia nei rapporti privati che in fase di composizione musicale ed esecuzione live.

Contemporaneamente, visti i risultati confortanti fin da subito, la band studia e prepara una serie di cover per le esecuzioni live, alternate da pezzi originali, per proporre degli spettacoli ricchi di emozioni e di sonorità molto eterogenee, inserendo pezzi con difficoltà di esecuzione rimarchevole che ben pochi altri esecutori sono in grado di proporre.

I risultati positivi non tardano a presentarsi con diverse vittorie in contest a carattere locale e regionale che stimolano l’interesse degli “addetti ai lavori”, il tutto culminato con la vittoria di un ambito corso di perfezionamento musicale al C.E.T. di Mogol.

Il raggiungimento di una maturità non solo musicale, ma di tutto l’ambiente che circonda il gruppo, porta alla consapevolezza che la fase transitoria e di “rodaggio” denominata NoxFive sia ormai terminata.

Pertanto la band, con l’intento di porre in risalto questa nuova fase di evoluzione musicale, consapevole di essere approdata in una dimensione molto più impegnativa e distante dalla precedente, senza peraltro voler rinnegare tutto il background creato nel passato, decide di assumere il nome definitivo di Limbic.

Non ci sono ragioni particolari per la scelta di questo nome. Semplicemente “suona bene” e rende un’idea di modernità e di freschezza, le stesse sensazioni che la band intende trasmettere a tutti coloro che vorranno ascoltare i loro pezzi.

Il gruppo non ama ricondursi ad uno specifico filone musicale. “Scriviamo quello che ci sentiamo dentro” amano spesso dire i componenti della band. Il genere comunque è un rock moderno che non disdegna le sonorità dei classici con inaspettati inserimenti funky e pop.

La ricerca di nuove sonorità, di groove e di nuove idee da proporre è solo all’inizio. Ne vedrete, anzi sentirete, delle belle.

Davide Dezzutti
Anas Ouldalla
Alessandro Piatti
Kevin Santoro
Davide Vigna